Il giorno del dono a sostegno delle mamme rifugiate

Il 1 dicembre si celebra la Giornata mondiale del dono, e milioni di persone di tutto il mondo si uniscono per diffondere un messaggio di solidarietà e compiere azioni concrete in favore di chi si trova in difficoltà.

In questa occasione e in vista del Natale il Centro Astalli invita amici, sostenitori e volontari a stare al fianco delle donne rifugiate e a non lasciarle #maisole.

Al Centro Astalli sono molte le mamme con bambini stanche, spaventate, che lontane dalle loro famiglie cercano di riconquistare serenità e autonomia mentre si prendono cura di uno o più figli.

Il loro percorso oggi è reso più incerto dagli effetti del coronavirus che continua ad avere un forte impatto sulle vite già precarie dei più vulnerabili.

È possibile sostenere le attività in favore delle donne rifugiate in due modi:

vota e fai votare il progetto #maisole sulla piattaforma Giving Tuesday, il progetto che raggiungerà il maggior numero di voti infatti potrà vincere il contest del Giving Tuesday: in palio un premio per finanziare il progetto #maisole.

Sostieni le mamme rifugiate con una donazione. In questo modo ciascuno di noi potrà assicurare beni essenziali alle donne rifugiate e la continuità dell’apprendimento dei bambini rifugiati.

Tutte le info qui: #maisole

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Buy now