Dona il tuo 5×1000
al Centro Astalli

Basta la tua firma!

Ciascuno di noi può aiutare i rifugiati a ricostruire la propria vita e a sognare un futuro. Anche tu!

Il Centro Astalli celebra 40 anni di attività. Dal 1981 camminiamo al fianco di donne, bambini e uomini in fuga dalle guerre e dalle violenze per accoglierli e accompagnarli nel loro percorso di integrazione in Italia.

Un cammino fatto di azioni concrete che non è mai semplice erogazione di servizi ma costruzione di una relazione in cui ogni rifugiato ha diritto di essere accolto, ascoltato, riconosciuto nella sua dignità.

Tutto questo è possibile grazie all’impegno di tanti volontari e al sostegno di quanti con fiducia hanno scelto di far parte di una comunità solidale insieme a noi.

Cos'è il 5×1000?

Non si tratta di una tassa aggiuntiva, né di un sostituto dell’8xmille, ma di un modo per scegliere a chi destinare parte delle proprie tasse. è una quota dell’imposta IRPEF (per l’esattezza, il 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche) che lo Stato ripartisce su indicazione dei cittadini-contribuenti al momento della dichiarazione dei redditi e destinata alle organizzazioni non profit tra cui il Centro Astalli

Anche tu puoi fare qualcosa per i rifugiati. Basta la tua firma!

Quest’anno scegli di donare il tuo 5×1000 al Centro Astalli.

Donare il 5×1000 per il Centro Astalli è semplice

1. Compila il modulo 730, la Certificazione Unica oppure il Modello Redditi Persone Fisiche (ex Unico)

2. Firma nel riquadro “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale…”

3. Inserisci il nostro codice fiscale 96112950587

Puoi donare il 5×1000 anche senza presentare la dichiarazione dei redditi. Per farlo basta recarsi in un ufficio postale o un CAF.

In ogni caso, non è necessario decidere se destinare l’8 o il 5 o il 2 per mille, tra le diverse destinazioni possono essere tutte espresse.

Cosa facciamo con il tuo 5×1000

Nel 2020 il Centro Astalli ha ricevuto € 33.322,1 grazie alla scelta di 489 persone (relative all’anno finanziario 2019). I fondi raccolti hanno permesso di:

Offrire una prima accoglienza ai richiedenti asilo e rifugiati che arrivano in Italia in fuga da guerre, conflitti e violenze (vitto, alloggio, tutela legale, apprendimento della lingua italiana)

Accompagnare i rifugiati in tutte le fasi dell'accoglienza, da quella assistita fino all’autonomia abitativa realizzata attraverso i progetti delle comunità di ospitalità e dei co-housing

Garantire un particolare percorso di tutela per coloro che sono stati vittime di tortura

Favorire l’inserimento e l’integrazione dei rifugiati nella società italian

Promuovere progetti di sensibilizzazione sui diritti umani nelle scuole

Aiutare i rifugiati nell’emergenza covid-19

Testimonianze

La tua firma può fare davvero la differenza nella vita delle donne, dei bambini e degli uomini rifugiati!

Grazie di cuore!

Buy now