Lo spazio inaugurato nel 2019 è un luogo di inclusione e formazione dedicato alla sperimentazione e realizzazione di progetti e attività in cui si mettono al centro le idee, le risorse e la creatività dei rifugiati, in particolare dei giovani e delle donne. Qui infatti i migranti sono coinvolti non solo nella fruizione, ma anche nell’ideazione e progettazione delle attività, sono promotori di iniziative inclusive e di uno spazio in cui le diverse anime della comunità locale possano incontrarsi e conoscersi.

Oltre alla scuola di italiano, nei suoi locali è attivo il servizio di ricerca e orientamento al lavoro e si propongono corsi di formazione e laboratori volti all’inclusione sociale.

Tra questi, per favorire il rafforzamento delle competenze e creare occasioni di scambio e socializzazione, nel 2021 sono stati realizzati un corso per la teoria della patente B, un corso di informatica e uno di lingua inglese. Inoltre è stato avviato un laboratorio di conversazione avanzata sulla Costituzione italiana.

Durante l’anno particolare attenzione è stata dedicata alla promozione e inclusione
delle donne migranti. Sono stati infatti organizzati incontri dedicati alla salute della donna, gestiti dal servizio di ostetricia e ginecologia del SaMiFo e si è tenuto un partecipato corso di yoga.

Dati statistici

Nel 2021 tutti i servizi per l’inclusione sociale destinati a richiedenti asilo e rifugiati hanno registrato un incremento degli accessi.

Leggi di più

Dove siamo

Via degli Astalli, 13 – 00186 Roma

Leggi di più