Grande soddisfazione per la nomina di Guterrez come Segretario Generale ONU

Il Centro Astalli, sede italiana del Jesuit Refugee Service, esprime grande soddisfazione per la nomina di Antonio Guterrez a Segretario Generale dell’Onu.

La scelta ricade su un uomo che è stato alla guida dell’UNHCR occupandosi da vicino di molte tra le più gravi crisi umanitarie che hanno provocato il più alto numero di rifugiati dalla Seconda Guerra Mondiale.

La scelta fatta indica chiaramente che le migrazioni internazionali e le cause che le generano rappresentano una priorità nell’Agenda mondiale delle Nazioni Unite, come più volte ribadito nel recente Summit mondiale su migranti e rifugiati.

Antonio Guterrez, da Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati, ha visitato il Centro Astalli nell’aprile del 2009, quando uno dei principali flussi migratori riguardava migliaia di giovanissimi afgani in fuga dal regime talebano.

Guterrez, accompagnato da Laura Boldrini, allora portavoce dell’UNHCR, si è recato a mensa per incontrare un gruppo di 15 rifugiati afgani accolti e assistiti dal Centro Astalli.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Buy now