I podcast del Centro Astalli: “Il banco di prova della scuola”

Le parole dell’accoglienza

Per mettersi in ascolto delle storie dei rifugiati e di ciò che hanno da raccontare nascono I podcast del Centro Astalli.
Sarà facile e a portata di tutti ascoltare le testimonianze di uomini e donne in fuga da guerre e persecuzioni. Accompagnati dalla voce di autori, artisti, scrittori, poeti, cantastorie e narratori scopriremo che raccontare le migrazioni è un modo per condividere bellezza.
Le parole dell’accoglienza è il podcast che contiene commenti e riflessioni, proposte e contenuti sul tema dei rifugiati, delle migrazioni e del dialogo interreligioso che nascono al Centro Astalli dal confronto quotidiano e dall’ascolto delle persone che incontriamo.

Non possiamo nascondercelo, questo è un tempo difficile per tutti. Si tratta allora di attingere ognuno dal proprio bagaglio di esperienza e dare risposte nuove a un tempo straordinario.
Abbiamo visto durante il lockdown l’importanza, per privazione, dell’incontro tra persone e della relazione, occorre allora, ancora di più, aiutare i giovani ad acquisire quegli strumenti di convivenza pacifica, di dialogo e inclusione nel rispetto della diversità.
In questo la scuola è bene prioritario da curare, custodire e nutrire di processi generativi, per nuovi modelli didattici e culturali in cui la valorizzazione della diversità di ciascuno è senso e orizzonte. È questo il banco di prova su cui concentrare energie e risorse per il presente e il futuro delle nuove generazioni.

P. Camillo Ripamonti, presidente Centro Astalli, ci accompagna in una riflessione su come è cambiata la scuola ai tempi della pandemia.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Buy now