Il Commissario Europeo per i Diritti Umani esprime preoccupazione sul sitema d’asilo italiano

03-Muiznieks-Nils_300Il Commissario europeo per i diritti umani Nils Muiznieks ha reso pubblico il rapporto sulla sua visita in Italia del 4 luglio scorso.

Il rapporto cita la recente sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo che ha condannato l’Italia per i respingimenti indiscriminati in alto mare e accoglie con favore la discontinuità con questa politica, sottolineando inoltre come sia necessaria una revisione degli accordi bilaterali con la Libia, ma anche di quelli con altri Paesi quali Egitto e Tunisia.

Il Commissario Muižnieks evidenzia nel rapporto come gli standard di accoglienza dei migranti e richiedenti asilo in Italia siano non uniformi e in molti casi inadeguati. Nel rapporto si sollecita il governo italiano ad una riforma del sistema dell’accoglienza che garantisca una capacità ricettiva diffusa nel territorio e più ampia, con condizioni omogenee e servizi migliori, volti a favorire l’integrazione.

Leggi il rapporto

20 Settembre 2012