“Mediazioni metropolitane”: presentati i risultati del progetto

Mediazioni-metropolitaneÈ stato presentato a Roma, presso la Sala “Pietro da Cortona” del Campidoglio, il rapporto di ricerca “Mediazioni Metropolitane. Studio e sperimentazione di un modello di dialogo e intervento a favore dei richiedenti e titolari di protezione internazionale in situazione di marginalità”. Il progetto è stato co-finanziato dal Fondo Europeo per i Rifugiati 2008-2013

Lo studio ha documentato la situazione dei tanti rifugiati che, nelle aree metropolitane, vivono in cosiddetti “insediamenti spontanei”: luoghi pubblici o strutture abbandonate che accolgono centinaia di persone. Si tratta di vere isole di emarginazione nelle quali vivono quotidianamente uomini e donne a cui il nostro Paese ha concesso protezione.

520 i richiedenti asilo e i titolari di protezione internazionale intervistati dall’équipe dei ricercatori che si sono recati in 8 insediamenti di Roma, Milano e Firenze. Particolarmente problematica la realtà romana dove si stima che negli insediamenti spontanei vivano complessivamente 1.200-1.500 persone.

 

Scarica il rapporto di ricerca

Scarica la sintesi della ricerca

15 Giugno 2012