Naufragio a largo del Marocco, strage di migranti

È di 43 persone, tra cui tre bambini e 14 donne, il bilancio dell’ennesimo tragico naufragio avvenuto  al largo di Tarfaya, in Marocco, nella notte tra domenica e lunedì. L’imbarcazione sulla quale viaggiavano i migranti era salpata in direzione Isole Canarie.

I dieci sopravvissuti, tra cui sei donne, hanno lanciato un SOS, ma le autorità marocchine hanno impiegato ore per individuarli e soccorrerli. Solo due corpi sarebbero stati recuperati.

Secondo un rapporto dell’ong spagnola Caminando Fronteras, l’anno scorso più di 4.000 migranti sono morti o sono scomparsi durante la traversata in mare verso la Spagna, lungo la rotta del Mediterraneo occidentale, il doppio rispetto al 2020. Il 94% dei corpi non sono stati ritrovati e risultano “dispersi”. 

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Buy now