Nota alla stampa: Centro Astalli oggi con Papa Francesco (12.03.2022)

Le donne rifugiate accolte al Centro Astalli oggi con Papa Francesco.

Il Centro Astalli è presente alla Messa che oggi Papa Francesco celebra nella Chiesa del Gesù in occasione dei 400° anniversario della canonizzazione di Sant’Ignazio di Loyola e San Francesco Saverio, Teresa di Gesù, Filippo Neri, Isidoro l’Agricoltore.

Dieci donne rifugiate di varie nazionalità, accolte al Centro Astalli partecipano alla liturgia. A loro sono affidate le intenzioni di preghiera pronunciate nella loro lingua.

Alla fine della messa alcune di loro offrono al Santo Padre una borsa di tela africana, cucita durante i mesi più duri della pandemia, per loro simbolo di pace e il libro fotografico “Volti al futuro” con i ritratti e i pensieri dei rifugiati accolti al Centro Astalli.

P. Camillo Ripamonti, presidente Centro Astalli sottolinea come “la presenza delle donne rifugiate in questo giorno così significativo per l’intera Compagnia di Gesù è segno importante. È una presenza che ci parla di pace”. 

Molte di loro sono scappate da guerre e persecuzioni. Alcune sono vittime di tortura e violenza, tra di loro c’è anche chi ha vissuto l’esperienza del carcere in Libia e del naufragio in mare.

Il Centro Astalli, in questo momento di grave tensione per la crisi in Ucraina, invoca la fine del conflitto con Papa Francesco e con le donne rifugiate, artigiane di pace.

Ufficio stampa Centro Astalli

Donatella Parisi

06 69925099 – 380 7045102

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Buy now