Preghiera ecumenica “Morire di speranza” per i morti in viaggio verso L’Europa

Giovedì 18 giugno alle 18.30 presso la Basilica di Santa Maria in Trastevere in Roma Acli, Centro Astalli, Fondazione Migrantes, Caritas italiana, Comunità di Sant’Egidio, Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia invitano alla preghiera ecumenica “morire di speranza” in memoria di quanti perdono la vita nei viaggi verso l’Europa.

Presiede il Cardinal Antonio Maria Vegliò presidente del Pontificio Consiglio dei Migranti e degli Itineranti.

Quest’anno un pensiero particolare va inevitabilmente alle migliaia di uomini, donne e bambini vittime dei naufragi a largo di Lampedusa, che sono sempre più numerose.

9 Giugno 2015