Rapito P. Kumar, direttore del JRS Afghanistan. Ne dà notizia il JRS International

Il JRS conferma che lunedì pomeriggio il suo direttore per l’Afghanistan, Alexis Prem Kumar, è stato rapito da un gruppo di uomini non identificati nell’Afghanistan occidentale.

“Siamo profondamente colpiti dal rapimento di Prem. Siamo in contatto con tutte le autorità interessate e facciamo tutto il possibile per ottenere il suo ritorno rapido e sicuro. Nel frattempo preghiamo per Prem, la sua famiglia e i suoi amici in questo difficile momento”, ha dichiarato il direttore del JRS internazionale Peter Balleis SJ.

Il quarantasettenne Prem Kumar, di nazionalità indiana, stava accompagnando degli insegnanti per una visita ad una scuola sostenuta dal JRS per rifugiati di ritorno nel villaggio di Sohadat, a 34 Km dalla città di Herat. E’ stato rapito dalla scuola mentre stava per tornare a Herat. Prima di trasferirsi in Afghanistan, quattro anni fa, Prem Kumar aveva lavorato per il JRS al servizio dei rifugiati dello Sri Lanka residenti nello stato indiano meridionale di Tamil Nadu. Al momento è direttore del JRS Afghanistan.

Il JRS opera in Afghanistan dal 2005, assistendo quanti tornano in patria dall’esilio in Iran e Pakistan, fornendo istruzione e servizi sanitari a Bamiyan, Kabul e Herat. Nel 2013 oltre 6000 persone svantaggiate da comunità svantaggiate hanno utilizzato questi servizi.
Per rendere più facile il ritorno rapido e sicuro di Prem Kumar, il JRS non esprimerà ulteriori comunicati sulla situazione per il momento.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Buy now