Refugee ScART presenta il progetto alla città di ROMA

Il 12 novembre 2014 dalle ore 10:30 alle 13:00 presso la sala Protomoteca del Campidoglio a Roma si terrà l’evento pubblico “Con Refugee Scart ci guadagnano tutti” .  L’evento sarà l’occasione per presentare al pubblico il progetto “Refugee ScArt” che coinvolge 14 rifugiati  provenienti da Senegal, Mali e Somalia.

Il Progetto della Spiral Fondazione Onlus – nato con il supporto del Centro Astalli e patrocinato dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per Rifugiati – impegna i rifugiati nella produzione artigianale di manufatti d’ogni tipo lavorando la plastica riciclata. Grazie a particolari tecniche di lavorazione Refugee ScArt produce borse, portafogli, vasi, lampade, addobbi natalizi bicchieri e altri oggetti originali e creativi destinati alla vendita. Grazie al loro lavoro oltre 10 tonnellate di plastica sono state riciclate e trasformate in manufatti utili e divertenti

L’incontro vedrà la partecipazione dello scrittore Erri De Luca, ispiratore e amico del progetto. Inoltre, prenderanno parte al dibattito Silvio Di Francia Ufficio Diritti Fondamentali dello Staff del Sindaco, Raimondo Di Maio Libraio editore, P. Giovanni La Manna sj Rettore dell’Istituto Massimo, Carlotta Sami portavoce dell’UNHCR, Estella Marino Assessore all’ambiente, Paolo Masini Assessore alle periferie e Camara Seckou coordinatore del laboratorio di ScART.

Saranno esposte opere fatte dai rifugiati del progetto umanitario REFUGEE ScART della Spiral Fondazione Onlus.

 

 

 

Potete anche condividere

10 Novembre 2014