UNHCR: includere asilo nelle agende politiche

unhcr_logoL’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), in un comunicato diffuso il 14 gennaio, chiede di dare la dovuta attenzione all’asilo e alle politiche migratorie nei programmi elettorali. Al fine di migliorare il sistema d’asilo italiano, sono state inviate alcune raccomandazioni a tutte le forze politiche che andranno a comporre il prossimo Parlamento.

L’attuale sistema di accoglienza nel suo complesso è insufficiente ad affrontare l’afflusso di richiedenti asilo e ad assicurare una seconda accoglienza alle persone che hanno ottenuto il riconoscimento della protezione internazionale. Inoltre, le politiche per l’integrazione dei rifugiati risultano non adeguate a garantire il loro inserimento socio economico.

Anche in ragione di ciò in Italia si registrano situazioni di grave emarginazione sociale ed aumentano in molte città gli insediamenti spontanei e le occupazioni di edifici abbandonati anche da parte di nuclei familiari con minori.

“È necessario che l’asilo e le politiche migratorie siano incluse nelle agende dei partiti” afferma Laurens Jolles, Delegato UNHCR per il Sud Europa “una risposta che permetta di affrontare in maniera più adeguata le sfide dell’asilo non è procrastinabile”.

Leggi qui le raccomandazioni UNHCR

15 Gennaio 2013