Almeno 18 migranti muoiono nel Canale di Sicilia

Almeno 18 migranti sono morti oggi nel Canale di Sicilia, vittime dell’ennesimo disperato tentativo di raggiungere l’Europa. Non si è trattato di un naufragio, quasi tutte le vittime sono morte per ipotermia e disidratazione.
Dopo aver lanciato l’allarme, l’imbarcazione è stata raggiunta da due motovedette della Guardia costiera e dal rimorchiatore civile “Burbon Argos”.

Sull’imbarcazione vi erano, in totale, 75 persone, una di loro è stata immediatamente trasferita all’ospedale di Lampedusa in gravi condizioni.

Nelle ultime ore le operazioni condotte dalla Marina Militare italiana nel Canale di Sicilia hanno soccorso 278 migranti.

5 Dicembre 2014