Carrière, direttore JRS Europa: “Rifugiati, accompagnamoli senza paure”

Uscita oggi sul settimanale Credere delle edizioni San Paolo l’intervista della giornalista Vittoria Prisciandaro a P. Jean-Marie Carrière, disegnato da circa due mesi direttore dell’Ufficio europeo del Servizio dei Gesuiti per i RIfugiati.

L’intervista pubblicata in occasione della Giornata del migrante e del rifugiato della Chiesa Cattolica si focalizza sulla percezione che le società europee hanno degli stranieri che giungono nei loro paesi per rimanervi.

Carrière prova a spiegare perché pur essendoci nella Chiesa diffidenza verso i migranti c’è anche tanta generosità.
“Nella Chiesa sono più quelli che lavorano con i rifugiati e migranti che coloro che li temono. La paura scompare quando sei coinvolto in un a relazione con un migrante. vai oltre la tua paura, cominci a parlare e vedi che è una persona, con i suoi problemi, spesso vicino ai tuoi”.

L’articolo integrale

 

 

9 Gennaio 2015