I Rifugiati al Teatro dell’Opera

operaLo scorso 23 novembre, Roma Capitale e il Teatro dell’Opera per il sociale hanno offerto a un gruppo di 20 rifugiati l’opportunità di partecipare alle prove generali di “Simon Boccanegra” di Giuseppe Verdi, diretto dal Maestro Riccardo Muti.

Tra il pubblico vi erano anche 650 studenti delle scuole romane 100 detenuti, 100 famiglie numerose con ragazzi che superano i 14 anni, 300 anziani.

Una piacevole occasione per i rifugiati Somali, Camerunensi, Colombiani e Congolesi che, accompagnati dagli operatori del Centro Astalli, hanno potuto assistere a una delle più belle opere di Giuseppe Verdi, in un piacevole contesto di condivisione culturale e di svago.

30 Novembre 2012