In prima linea

Finanziato da Regione Lazio – Avviso “Comunità solidali 2019”

Il progetto, della durata di 12 mesi, è iniziato a fine ottobre 2020. Ha avuto l’obiettivo di contrastare la povertà e l’emarginazione dei migranti forzati attraverso attività volte a rispondere alla crescente richiesta di servizi di prima assistenza e ad accompagnare i beneficiari nell’attivare percorsi di inclusione personalizzati. Le azioni hanno mirato alla tutela del diritto alla salute, attraverso l’orientamento all’utilizzo del Servizio Sanitario Nazionale, la distribuzione di kit igienici, il sostegno diretto per il pagamento di  visite urgenti e farmaci; a potenziare le conoscenze linguistiche dei beneficiari (grazie soprattutto al coinvolgimento dei volontari nella realizzazione di tandem linguistici); ad assistere i migranti forzati attraverso un ascolto qualificato in grado di far emergere tempestivamente eventuali vulnerabilità. Inoltre, è prevista la distribuzione di pacchi alimentari alle famiglie più numerose e maggiormente vulnerabili.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Buy now