Learning from Covid-19 Pandemic for a more protective CEAS

Finanziato da EPIM – European Program for Integration and Migration

In partenariato con JRS Europa, JRS Belgio, JRS Croazia, JRS Francia, JRS Germany, JRS Irlanda, JRS Malta, JRS Portogallo, JRS Romania, SJM Spagna

Il progetto finalizzato alla redazione di due report di advocacy sull’impatto della pandemia nei diversi sistemi nazionali di richiesta d’asilo con l’obiettivo di avanzare proposte per migliorare le condizioni dei richiedenti asilo in scenari simili o nel caso di prosecuzione delle limitazioni sperimentate già nel corso del 2020. I temi al centro dei due report sono detenzione e accoglienza. Il Centro Astalli ha partecipato al progetto come ufficio nazionale in raccordo con le sedi territoriali di Trento, Padova, Vicenza e Grumo Nevano dedicandosi soprattutto al tema dell’accoglienza – per l’esperienza diretta avuta nella gestione di diversi CAS – e collaborando alla redazione del report sulla detenzione – tema sul quale nessuna realtà territoriale lavora direttamente, con la parziale eccezione del CPE di Ponte Galeria. Entrambi i documenti sono stati pubblicati tra febbraio e marzo 2021.

From Bad to Worse: Covid-19 Aggravates Existing Gaps in the Reception of Asylum Seekers

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Buy now