La Manna sulla vicenda di Lampedusa: “trattamento inumano e umiliante per i rifugiati”

“In Italia abbiamo un problema molto grave: una povertà culturale e umana che offende la dignità e i diritti delle persone.

Diamo un senso alla parola accoglienza. Le ultime immagini di Lampedusa ci presentano un trattamento inumano all’interno di un centro di prima accoglienza. Quelle immagini in realtà ci mostrano una struttura che non accoglie ma umilia uomini e donne in fuga da guerre e persecuzioni.

Usciamo da illogiche misure emergenziali e cominciamo a progettare un’accoglienza degna di questo nome”.

Così Padre Giovanni La Manna (presidente Centro Astalli) interviene a commento delle immagini girate nel centro di Lampedusa, durante l’incontro promosso dalla campagna “L’Italia sono anch’io” in occasione della Giornata internazionale dei diritti dei migranti.

 

18 Dicembre 2013