Nuovo naufragio al largo della Libia: almeno 35 morti o dispersi

Il Centro Astalli esprime profondo dolore e cordoglio per le vittime dell’ennesimo naufragio nel mar Mediterraneo.

Un’imbarcazione di migranti si è capovolta al largo delle coste libiche e almeno 35 persone sono morte o disperse. Lo ha fatto sapere l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim).

L’Oim ha dichiarato che i corpi di sei migranti sono stati recuperati, altre 29 persone sono disperse e si presume siano morte.

La scorsa settimana almeno 53 migranti sono morti al largo della Libia. Almeno 476 persone sono morte lungo la rotta del Mediterraneo centrale tra il 1 gennaio e l’11 aprile, secondo OIM.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Buy now