Più di duemila migranti arrivati in Italia via mare nelle ultime 48 ore

Sono stati 1532 i migranti soccorsi nel Canale di Sicilia dalla Marina militare e dalla Guardia costiera tra ieri pomeriggio e la scorsa notte, che stavano tentando la traversata a bordo di tredici barconi intercettati dai mezzi militari impegnati nell’operazione Mare Nostrum. I naufraghi si aggiungono ai 596 migranti tratti in salvo tra l’altro ieri sera e ieri mattina, In tutto sono stati portati in salvo 2128 migranti nelle sole ultime 48 ore.

Questa notizia rimanda inevitabilmente alla tragedia di ieri. Sette migranti siriani fra i quali tre donne e due bambini hanno perso la vita a largo della Grecia nel mar Egeo.

Entrambi i fatti dimostrano come ancora una volta, in assenza di misure alternative che garantiscano protezione e accesso alla procedura di asilo nel territorio dell’UE per i richiedenti asilo, siano necessarie azioni umanitarie immediate per i rischi legati all’attraversamento del Mediterraneo.
Dall’inizio dell’anno sono annegate nel Mar Egeo più di 20 persone, fra le quali donne e bambini principalmente siriani in fuga dalla guerra.

 

 

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Buy now