Ritrovarsi per ricostruire

Il progetto è stato finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con il fondo dell’Otto per mille dell’IRPEF per l’anno 2009 ed è nato con l’obiettivo di supportare i rifugiati e i titolari di protezione sussidiaria nel percorso verso il ricongiungimento familiare. Il Centro Astalli ha offerto a 55 beneficiari un accompagnamento sociale e legale per espletare le pratiche burocratiche; un supporto all’autonomia alloggiativa, attraverso l’erogazione di contributi per la caparra, le spese d’agenzia e i primi mesi di affitto; unsupporto all’inserimento lavorativo, tramite l’iscrizione a corsi di formazione professionale e l’attivazione di tirocini formativi.

Il progetto è realizzato in partenariato con: CIR Consiglio Italiano per i Rifugiati; la Fondazione Franco Verga e CGIL Camera del Lavoro a Milano; la Cooperativa Panta Rei a Verona; la CRS-Cooperativa “Roma Solidarietà” promossa dalla Caritas diocesana di Roma e la Federazione delle Chiese Evangeliche a Roma; la Promidea Soc. Coop. in Calabria e con la collaborazione di Contalegis e Codacons.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Buy now