D’accordo: sperimentazione di percorsi di apprendimento linguistico e civico per stranieri cittadini di Paesi Terzi

Finanziato dal Fondo Europeo per l’Integrazione dei Cittadini di Paesi Terzi – Ministero dell’Interno

Conclusosi a giugno 2014, il progetto ha avuto l’obiettivo di promuovere la conoscenza della lingua e cultura italiana e della comprensione dei doveri e diritti derivanti dalla Costituzione e dalle leggi del Paese, in vista di una piena integrazione linguistica e socio-economica dei cittadini di Paesi Terzi. Le attività progettuali a cui il Centro Astalli ha partecipato direttamente sono state: un gruppo di lavoro sulla didattica dell’educazione civica che ha coinvolto docenti del 21° CTP “I.C.A. Gramsci” e volontari del Centro Astalli e della Caritas; due sessioni di formazione civica ed informazione per una durata complessiva di 10 ore, precedute da un’attività di accoglienza e ascolto dei destinatari; un corso coordinato di livello A2 della durata di 150 ore, che ha visto la partecipazione di 17 allievi, per lo più con permesso di soggiorno per motivi umanitari e per lavoro, provenienti da 14 nazionalità diverse. Alla fine del percorso di apprendimento l’acquisizione del livello di conoscenza linguistica è stata attestata dal 21° CTP di Roma.

Tutte le attività didattiche si sono avvalse dell’uso del software Tutor Digitale, una piattaforma di formazione a distanza elaborata per rafforzare l’impatto delle lezioni frontale ed avviare all’autoapprendimento. A conclusione del progetto il software è stato implementato con un percorso specifico per la formazione e l’informazione civica e si è pubblicata una guida per l’utilizzo pratico dello stesso.

In partenariato con: CRS – Cooperativa Roma Solidarietà della Caritas Diocesana di Roma. Con la collaborazione de 21° CTP “I.C.A. Gramsci” di Roma e dello Sportello Unico per l’Immigrazione di Roma.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Buy now