Sfida per l’autonomia: interventi per l’integrazione di richiedenti e titolari di protezione internazionale

Finanziato dal Fondo Europeo per i Rifugiati – Ministero dell’Interno

Il progetto, che si è concluso a giugno 2014, prevedeva una serie di interventi di integrazione socio-economica e promozione della salute in favore di richiedenti e titolari di protezione internazionale. Le attività erano strutturate su tre distinte linee, integrate e modulari: orientamento al mercato abitativo e di sostegno all’autonomia alloggiativa; istruzione, orientamento al lavoro e alla formazione professionale ed interventi finalizzati all’inserimento lavorativo; interventi di facilitazione dell’accesso al Servizio Sanitario Nazionale e di promozione ed educazione alla salute.

Il Centro Astalli, che si è occupato in particolare della prima e della terza linea di azione, ha avuto la possibilità di supportare 30 titolari di protezione internazionale, 17 dei quali (11 nuclei familiari e 6 singoli) hanno anche usufruito di contributi economici per il pagamento dell’affitto. In 8 casi il contributo è servito per l’attivazione di nuovi contratti di affitto, favorendo l’uscita dai circuiti dell’accoglienza assistita.

In partenariato con: CRS – Cooperativa Roma Solidarietà della Caritas Diocesana di Roma

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Buy now