S.P.E.S. 2. Sostegno Psicologico e Sociale per richiedenti e titolari di protezione internazionale, vittime di tortura e violenza. Seconda annualità

Finanziato dal Fondo Europeo per i Rifugiati – Ministero dell’Interno

È terminata nel mese di giugno la seconda annualità del progetto SPES 2, che ha offerto un accompagnamento personalizzato a richiedenti e titolari di protezione internazionale particolarmente vulnerabili. Nel secondo Modulo del progetto «S.P.E.S. 2» sono stati erogati interventi di sostegno, cura e riabilitazione e orientamento socio-legale a favore di 35 destinatari.

Il Centro Sa.Mi.Fo. ha offerto a tutti i beneficiari un servizio di accesso ai servizi sanitari (compresa l’iscrizione al SSN, la scelta e la revoca del medico di base, prenotazioni di visite specialistiche e di esami strumentali etc.). In collaborazione con l’Associazione Laboratorio 53 di Roma sono stati attivati laboratori di riabilitazione psicofisica, a sostegno del percorso di cura cui hanno partecipato 8 destinatari del progetto.

In partenariato con: CRS – Cooperativa Roma Solidarietà della Caritas Diocesana di Roma

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Buy now