Attività nelle scuole

Il Centro Astalli punta sui giovani per gettare le basi di una società interculturale.

Una società in cui le diversità etniche, linguistiche e religiose siano considerate una ricchezza e non un ostacolo per il nostro futuro.

Il diritto d’asilo e il dialogo interreligioso sono i temi che il Centro Astalli da anni propone di approfondire alle scuole italiane.
Attraverso i progetti FinestreStorie di Rifugiati” e Incontri – Percorsi di dialogo interreligioso” migliaia di studenti ogni anno hanno la possibilità di ascoltare testimonianze dirette di uomini e donne che hanno vissuto l’esperienza dell’esilio o che sono fedeli di religioni diverse dal Cattolicesimo.

In questa sezione, dedicata a tutti i protagonisti del mondo della scuola (insegnanti, alunni, genitori, presidi, etc…), si potranno reperire informazioni sui percorsi didattici, sui materiali, sulle azioni previste da ciascun progetto.

Ecco un video di presentazione dei progetti:

Libri e film

Il ragazzo che catturò il vento

regia di CHIWETEL EJIOFOR
REGNO UNITO, 2019

Leggi di più
Libri e film

Il pane perduto

EDITH BRUCK
LA NAVE DI TESEO, 2021

Leggi di più
Libri e film

RED SEA DIVING

regia di GIDEON RAF
STATI UNITI, 2019

Leggi di più
Libri e film

STORIA DI UN FIGLIO. ANDATA E RITORNO

FABIO GEDA E ENAIATOLLAH AKBARI
BALDINI & CASTOLDI, 2020

Leggi di più
Libri e film

Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo

di Associazione 46° Parallelo
Terra Nuova 2019

Leggi di più
Cinema e religioni

Il ragazzo giusto

Scritta da Andrew Davies e diretta da Mira Nair, Il ragazzo giusto è una miniserie televisiva britannica divisa in sei episodi e basata sul romanzo di Vikram Seth A Suitable Boy. Ambientata nel nord dell’India, dopo il matrimonio combinato della sorella Savita, Lata Mehra, una giovane studentessa universitaria di Brahmpur, inizia a subire le pressioni della madre che vorrebbe vederla sistemata, scegliendo per lei il ragazzo giusto da sposare…

Leggi di più
Incontri d’Arte

Scheda 1 – La geometria del sacro

In tutte le religioni e credenze troviamo numerose testimonianze dell’utilizzo di figure geometriche ricche di significati simbolici. Ma cosa c’è di così sacro nella geometria?

Leggi di più
Incontri d’Arte

Scheda 2 – Le arti calligrafiche

L’alfabeto ebraico è composto da ventidue lettere; ventidue è la circonferenza, approssimata per leggero difetto, di un cerchio il cui diametro è sette, uno dei numeri-chiave della creazione. Esse sono tutte consonanti, accanto alle quali vi sono nove vocali, rappresentate da punti, ma che di solito non figurano nel testo scritto. (…)

Leggi di più
Incontri d’Arte

Scheda 3 – Le arti figurative

La storia della miniatura è legata alla storia del libro: dal papiro, alla pergamena, alla carta, il tipo di calligrafia e quelli che sarebbero i moderni illustratori, i minatori. (…)

Leggi di più
Buy now