Cinema e religioni

Le diverse identità religiose sono spesso presenti nelle pellicole cinematografiche, anche in quelle rivolte al grande pubblico.
La visione guidata di un film, o di una serie tv, può essere uno spunto molto utile per sollecitare i ragazzi ad essere più consapevoli rispetto a questo tema e a confrontarsi, singolarmente e in gruppo, sugli elementi di approfondimento e dibattito proposti dal regista.

Obiettivo del focus
Analizzare i diversi modi in cui l’identità religiosa è presentata attraverso il cinema e imparare a decifrare i messaggi diretti e indiretti che vengono trasmessi.

Proposta di svolgimento
– L’insegnante, anche in considerazione del tempo che è possibile dedicare allo svolgimento del focus, individuerà la modalità di lavoro che meglio si adatta al percorso didattico che sta realizzando. Il focus è rivolto, idealmente, a gruppi di studenti che abbiano già completato un primo approfondimento nell’ambito del progetto “Incontri”, con l’ascolto di uno o più testimoni e il lavoro sul sussidio a schede.
– Il focus propone l’impiego didattico di film e serie tv facilmente reperibili in dvd o su piattaforme, che hanno avuto ampia diffusione e che probabilmente qualcuno degli studenti potrebbe aver già visto. La metodologia proposta prevede di alternare tre modalità di lavoro: l’approfondimento individuale, la restituzione in gruppo e la discussione in assemblea, arricchita dal contributo dei docenti e, eventualmente, di esperti (magari uno o più testimoni del progetto “Incontri”, che potrebbero essere invitati in occasione di questa fase conclusiva).
– Un’altra modalità di lavoro interessante potrebbe essere quella di organizzare per la classe un ciclo completo di proiezioni, affidando a uno studente (o a un piccolo gruppo) la presentazione di ciascuno dei film scelti.

I materiali proposti
Vi proponiamo undici schede-film, che possono costituire uno spunto per il lavoro di gruppo. Quelli qui presentati sono, chiaramente, solo dei suggerimenti: molti altri film possono risultare adatti e si prestano ad essere analizzati in maniera analoga.

La sezione ⇒ Prima della visione è intesa per un approfondimento individuale che ciascun partecipante potrà realizzare prima di assistere al film, in modo da essere documentato sull’ambientazione e aver avuto modo di riflettere su alcune delle tematiche che saranno proposte. Questa prima fase dovrebbe concludersi con un primo scambio di idee tra i partecipanti. Sarà utile fissare su un cartellone o sulla lavagna i punti salienti di questa prima discussione.

La sezione ⇒ La trama è intesa per aiutare l’insegnante a selezionare il film più adatto all’età e al percorso didattico dei partecipanti al focus.

La sezione ⇒ Dopo il film è articolata in due sotto-sezioni:

Un fotogramma da internet presuppone un lavoro individuale, a casa, in cui ogni partecipante riconsidera e rielabora in modo creativo gli stimoli ricevuti dalla visione dell’opera. Viene poi chiamato ad illustrare ai compagni la sua scelta, creando così i presupposti per il lavoro di scambio conclusivo.

Spunti per la discussione è intesa come traccia di un dibattito guidato, da realizzarsi in assemblea, con la partecipazione attiva di insegnanti e, eventualmente, esperti e/o testimoni. È importante che questo momento conclusivo del focus, sia pur indirizzato affinché non ci si disperda eccessivamente, lasci comunque spazio ad interventi liberi dei ragazzi e assecondi le loro esigenze di discussione e approfondimento.

Si specifica che i film proposti nel focus sono indirizzati a fasce di età differenti, per cui si consiglia una previa visione da parte dell’insegnante. Si invita inoltre il docente a contattare il Centro Astalli al fine di individuare insieme la tipologia di film più adatto alla classe.

Trovi la sezione Scarica i materiali del Focus in ciascuna scheda!
Altri suggerimenti relativi a film e serie tv da vedere in classe sono disponibili nella sezione Libri e Film.

Il ragazzo giusto

Scritta da Andrew Davies e diretta da Mira Nair, Il ragazzo giusto è una miniserie televisiva britannica divisa in sei episodi e basata sul romanzo di Vikram Seth A Suitable Boy. Ambientata nel nord dell’India, dopo il matrimonio combinato della sorella Savita, Lata Mehra, una giovane studentessa universitaria di Brahmpur, inizia a subire le pressioni della madre che vorrebbe vederla sistemata, scegliendo per lei il ragazzo giusto da sposare…

Il Vegetariano

Krishna, un giovane immigrato indiano figlio di un brahmino, vive nella campagna emiliana e lavora come mungitore. Quando una mucca improduttiva sembra destinata al macello, Krishna sarà costretto a fare una difficile scelta che lo obbligherà a fare i conti con un nucleo secolare di convinzioni come la credenza che dopo la morte l’anima trasmigri da un corpo all’altro e il rispetto per tutte le forme di vita.

Unorthodox

Esther Shapiro, detta “Esty”, è una ragazza di diciannove anni nata e cresciuta nella comunità ebraica ultra-ortodossa chassidica di Williamsburg. Vive seguendo le ferree regole dell’ebraismo chassidico, ma dopo un anno di matrimonio combinato e infelice decide di scappare. Con l’aiuto di un’amica, vola a Berlino sulle tracce della madre, che come lei ha lasciato la comunità anni prima (…)

Skam Italia – Stagione 4

La quarta stagione dell’acclamata serie televisiva è incentrata sul personaggio di Sana, una ragazza di fede musulmana che si barcamena tra la sua fede e la cultura di origine dei genitori da una parte, e lo stile di vita dei suoi compagni di scuola (…)

The Harvest

The Harvest è ambientanto a Bella Farnia, una frazione di Saubadia (Latina) in cui risiede una folta comunità di sikh, prevalentemente impiegati come braccianti agricoli nei campi della zona. Il loro lavoro è sfruttato e sottopagato dai caporali locali e la mancanza di conoscenza della lingua e delle leggi italiane non li aiuta (…)

Kalachakra – The Wheel of Time

Il documentario è incentrato su una cerimonia di iniziazione alla dottrina buddhista del Kalachakra, che letteralmente significa “la ruota del tempo”. Si tratta di un insieme di preghiere, insegnamenti e riti volti ad attivare il seme dell’illuminazione, presente allo stato dormiente in tutti gli esseri viventi (…)

Oh my God!

Kanji Lalji Mehta è un ateo indù che commercia oggetti d’antiquariato e statuette induiste nel suo negozio a Mumbai. Si prende continuamente gioco delle attività religiose, finché un giorno un terremoto si abbatte sulla città, distruggendo solo il suo negozio. La sua irriverenza gli è valsa la punizione di Dio, affermano amici e parenti. (…)

Il matrimonio di Ali

Ali è figlio di un religioso musulmano iracheno immigrato in Australia molto stimato e rispettato. Quando scopre di non essere stato ammesso alla facoltà di medicina dell’università di Melbourne, non riesce a confessarlo ai suoi genitori che da sempre lo vedono medico. Iniziano così una serie di bugie ed espedienti per coprire il misfatto.
L’incontro con una bellissima ragazza libanese, Dianne (…)

Maktub

Due criminali sono gli unici sopravvissuti di un attacco terroristico in un ristorante di Gerusalemme. Decideranno allora di cambiare e di diventare due angeli in carne ed ossa realizzando i desideri che le persone sconosciute scrivono su carta e pongono tra le sacre pietre del Muro del Pianto (…)

Bangla

Bangla segue le vicende di un giovane musulmano ventiduenne nato in Italia da genitori bengalesi. Phaim vive con la sua famiglia nel quartiere di Torpignattara a Roma, lavora in un museo e suona in un gruppo. Proprio in occasione di un concerto incontra Asia, suo esatto opposto: istinto puro, nessuna regola. Tra i due scatta l’attrazione e Phaim dovrà cercare di capire come conciliare (…)