I luoghi delle religioni

Le diverse identità religiose fanno parte della storia dei nostri territori. Questo focus vuole essere uno stimolo per gli studenti a guardare la città dove vivono (o la città che visiteranno, autonomamente o durante un viaggio di istruzione) con una sensibilità attenta a cogliere questa pluralità, che spesso affonda le sue radici nella storia.

Monumentiluoghi di culto, ma anche tradizioni e sapori: sono tutte occasioni preziose per moltiplicare gli incontri e sperimentare come le identità locali non siano un vincolo immutabile, ma un processo in continuo divenire, aperto agli apporti più diversi.

Obiettivo del focus
Approfondire il rapporto tra religioni e territorio attraverso la storia.

Proposta di svolgimento
– Individuare un territorio (la città o il quartiere dove sorge la scuola, oppure un altro, da scegliere eventualmente come meta di un viaggio di istruzione).
– Stilare un elenco di luoghi di culto e/o luoghi storicamente significativi per le religioni presenti (attualmente o in passato) sul territorio individuato.
– Affidare a gruppi di ragazzi l’approfondimento su ciascuno dei luoghi individuati, magari con la guida degli insegnanti di storia dell’arte e di storia, e eventualmente l’integrazione del dossier attraverso interviste a familiari, residenti più anziani, immigrati, membri delle comunità religiose finalizzate a raccogliere notizie su usanze, tradizioni, ricette tipiche.
– Realizzare un prodotto finale comune del percorso fatto, in forma di pannelli per una mostra, di CD Rom o di mappa interattiva.

I materiali proposti
Vi proponiamo tre schede-città (Roma, Palermo e Venezia), che possono costituire uno spunto a cui ispirare i lavori di gruppo.
La sezione ⇒ Quattro passi nella storia presenta una selezione di luoghi significativi per la storia, antica e contemporanea, della convivenza di identità religiose.

Nella sezione ⇒ Letture sono indicati due suggerimenti di romanzi, ambientati nella città oggetto dell’approfondimento. Delle pagine di letteratura sono a volte uno strumento privilegiato per cogliere l’atmosfera di un luogo, compiendo magari anche un viaggio nel tempo.

La sezione ⇒ Sapori presenta una ricetta tipica della gastronomia locale in cui si possono cogliere tracce delle tradizioni religiose del territorio: cibi legati a feste, a norme alimentari particolari, a credenze, che nel tempo diventano patrimonio comune di tutti i residenti di un determinato luogo. Gli studenti più intraprendenti potranno anche sperimentarle, a beneficio di tutta la classe, per finire in dolcezza il percorso fatto.

Scheda 1 – Roma delle religioni

Capitale del Cattolicesimo mondiale, Roma ha ormai il volto di una metropoli multietnica e multireligiosa, in cui convivono – a volte con fatica – comunità e tradizioni diverse. Per tutto il corso della sua storia millenaria, la città è stata luogo d’incontro di popoli e culture e questa pluralità di identità, anche religiose.

Leggi di più

Scheda 2 – Palermo delle religioni

Fondata come città-porto dai Fenici intorno al 734 a.C., Palermo è un’affascinante mescolanza di culture che convivono da secoli, densa di suggestioni e disseminata di luoghi unici. La sua storia millenaria le ha regalato un notevole patrimonio artistico ed architettonico.

Leggi di più

Scheda 3 – Venezia delle religioni

La città di Venezia è stata per più di un millennio capitale della Repubblica di Venezia e conosciuta come “la Serenissima”. Città cosmopolita e multietnica fin dalle origini, Venezia ha avuto la capacità di far convivere nella tolleranza reciproca molti rappresentanti di popoli e culti diversi.

Leggi di più

Scheda 4 – Firenze delle religioni

Firenze è celebre in tutto il mondo per il suo inestimabile patrimonio artistico e culturale e nella sua lunga storia, che parte nel I sec .a.C. quando era un piccolo insediamento romano, si è sempre distinta come polo commerciale ed economico.

Leggi di più

Scheda 5 – Torino delle religioni

Torino, fondata probabilmente dai Taurini, popolazione celto-ligure, nel III secolo a.C., ebbe un’importanza rilevante soprattutto nel XIX secolo e precisamente dal 1861 al 1865 quando divenne prima capitale del Regno d’Italia. Oggi è uno dei maggiori poli industriali, artistici ed universitari.

Leggi di più

Scheda 6 – Londra delle religioni

Londra è una metropoli dalle mille sfaccettature, un vero e proprio crocevia di popoli e culture. Quarta capitale più visitata al mondo dal turismo internazionale, Londra è anche la città più popolata in Europa in cui convivono le più diverse etnie, religioni e differenze linguistiche.

Leggi di più

Scheda 7 – Istanbul delle religioni

Istanbul, il cui nome ufficiale fino al 1923 era Costantinopoli, ma prima ancora era anche chiamata Bisanzio, è stata la capitale dell’Impero romano, dell’Impero bizantino, dell’Impero latino e dell’Impero ottomano, conosciuta anche con l’appellativo di “seconda Roma“ crocevia di culture e religioni.

Leggi di più

Scheda 8 – Sarajevo delle religioni

Sarajevo, capitale della Bosnia ed Erzegovina, è la città delle quattro religioni, dove Oriente e Occidente si incontrano. Qui sono presenti 6 moschee, 5 chiese cristiane, 2 Sinagoghe, una ex chiesa evangelica, oggi sede dell’Accademia delle Belle Arti.

Leggi di più

Scheda 9 – Andalusia delle religioni

L’Andalusia è una delle diciassette comunità autonome della Spagna. La sua storia e la sua cultura sono il risultato di un processo complesso che ha raccolto, nel corso del tempo, popoli e culture diverse, nonché diverse realtà socio-economiche e politiche.

Leggi di più
Buy now