I luoghi delle religioni

Le diverse identità religiose fanno parte della storia dei nostri territori.

 

Questo focus vuole essere uno stimolo per gli studenti a guardare la città dove vivono (o la città che visiteranno, autonomamente o durante un viaggio di istruzione) con una sensibilità attenta a cogliere questa pluralità, che spesso affonda le sue radici nella storia.

Monumentiluoghi di culto, ma anche tradizioni e sapori: sono tutte occasioni preziose per moltiplicare gli incontri e sperimentare come le identità locali non siano un vincolo immutabile, ma un processo in continuo divenire, aperto agli apporti più diversi.

Obiettivo del focus

Approfondire il rapporto tra religioni e territorio attraverso la storia.

Proposta di svolgimento

– Individuare un territorio (la città o il quartiere dove sorge la scuola, oppure un altro, da scegliere eventualmente come meta di un viaggio di istruzione).
– Stilare un elenco di luoghi di culto e/o luoghi storicamente significativi per le religioni presenti (attualmente o in passato) sul territorio individuato.
– Affidare a gruppi di ragazzi l’approfondimento su ciascuno dei luoghi individuati, magari con la guida degli insegnanti di storia dell’arte e di storia, e eventualmente l’integrazione del dossier attraverso interviste a familiari, residenti più anziani, immigrati, membri delle comunità religiose finalizzate a raccogliere notizie su usanze, tradizioni, ricette tipiche.
– Realizzare un prodotto finale comune del percorso fatto, in forma di pannelli per una mostra, di CD Rom o di mappa interattiva.

I materiali proposti

Vi proponiamo tre schede-città (Roma, Palermo e Venezia), che possono costituire uno spunto a cui ispirare i lavori di gruppo.
La sezione ⇒ Quattro passi nella storia presenta una selezione di luoghi significativi per la storia, antica e contemporanea, della convivenza di identità religiose.

Nella sezione ⇒ Letture sono indicati due suggerimenti di romanzi, ambientati nella città oggetto dell’approfondimento. Delle pagine di letteratura sono a volte uno strumento privilegiato per cogliere l’atmosfera di un luogo, compiendo magari anche un viaggio nel tempo.

La sezione ⇒ Sapori presenta una ricetta tipica della gastronomia locale in cui si possono cogliere tracce delle tradizioni religiose del territorio: cibi legati a feste, a norme alimentari particolari, a credenze, che nel tempo diventano patrimonio comune di tutti i residenti di un determinato luogo. Gli studenti più intraprendenti potranno anche sperimentarle, a beneficio di tutta la classe, per finire in dolcezza il percorso fatto.

Scheda 10 – Lisbona delle religioni

Lisbona è la capitale e la principale città del Portogallo, situata sull’estremità occidentale della penisola iberica, presso l’estuario del fiume Tago. La sua storia ha origini antichissime, infatti fu fondata dai Fenici con il nome di Ulissipo e, poco dopo, fu conquistata dai Greci e dai Cartaginesi.

Leggi di più
Buy now