“Ho scritto questo brano per ricordare a me stessa e agli altri che possiamo essere un porto sicuro l’uno per l’altro”. Sara Bareilles, cantante, compositrice e attrice statunitense vincitrice di un Grammy Awards, ha scritto “A safe place to land” in risposta all’emergenza umanitaria dei migranti e delle famiglie separate al confine con gli Stati Uniti. “I migranti non sono l’altro, sono esseri umani. Nessuno vuole abbandonare la propria casa in quel modo,
prendere i propri figli in braccio e camminare per migliaia di chilometri. Nessuno lo fa a meno che non stia scappando da qualcosa di grave”.

Per saperne di più, navigando in rete

Spesso trovare notizie aggiornate sulle guerre nel mondo non è semplice e comunque non basta affidarsi ai TG  e a quotidiani nazionali. Ecco alcuni siti sempre aggiornati con notizie su conflitti in corso. 

ARCHIVIO DISARMO: sito dell’Istituto di ricerca sui problemi del controllo degli armamenti, della pace e della sicurezza internazionale

LIMES: sito di Limes, rivista italiana di geopolitica

ATLANTE DELLE GUERRE: sito dell’Associazione 46° Parallelo che monitora guerre e conflitti nel mondo

NIGRIZIA: sito della rivista Nigrizia, con ampio materiale sulla situazione in Africa

GUERRE NEL MONDO: notizie giornaliere sulle guerre nel mondo

CRISIS GROUP: sito dell’International Crisis Group, organizzazione indipendente che monitora le guerre nel mondo

LIVE UA MAPsito dedicato alla segnalazione di conflitti, questioni relative ai diritti umani, proteste, terrorismo, dispiegamento di armi, questioni sanitarie, disastri naturali e climatici

ACLED DATA: The armed conflict location and event data sito dell’ACLED che raccoglie informazioni in tempo reale su tutti i tipi di violenze politiche ed eventi di protesta segnalati nel mondo.

Se vuoi approfondire con libri e film

Sono ancora molte le aree del mondo interessate da guerre e conflitti. Spesso, scrittori e registi, italiani e stranieri, hanno ambientato le loro opere in alcuni di questi contesti. Leggere un libro  o guardare un film può essere un modo utile per conoscere la situazione di alcune zone di crisi da cui provengono molti rifugiati. 

FABIO GEDA E ENAIATOLLAH AKBARI, STORIA DI UN FIGLIO. ANDATA E RITORNO, BALDINI & CASTOLDI, 2020

ASSOCIAZIONE 46° PARALLELO, ATLANTE DELLE GUERRE E DEI CONFLITTI DEL MONDO, TERRA NUOVA, 2021

GIDEON RAF, RED SEA DIVING, STATI UNITI, 2019

 Scarica la scheda 1 del sussidio Nei panni dei rifugiati.

Si consiglia il focus di apprendimento Guerre dimenticate e il percorso didattico In fuga dalla violenza e dall’odio