Timbuktu

Regia di Abderrahmane Sissako
Mali, Mauritania, 2014

Disponibile in dvd

Prima della visione

  • Cosa sai della religione islamica e delle sue tradizioni? Prova a scrivere su un foglio quello che ti ricordi.
  • Il film affronta il tema del fondamentalismo religioso e delle sue conseguenze sulla popolazione che ne è vittima. Hai mai sentito parlare di questo fenomeno?
  • Nel film si fa riferimento alla situazione specifica del Mali. Avevi mai sentito parlare di questo Paese? Prova a fare una piccola ricerca sull’ argomento.
  • Confronta i risultati della tua attività individuale con ciò che hanno scritto i tuoi compagni e discutine in classe insieme al tuo insegnante.

La trama

Non lontano da Timbuktu, occupata dai fondamentalisti religiosi, in una tenda tra le dune sabbiose, vive Kidane, in pace con la moglie Satima, la figlia Toya e il dodicenne Issan, il giovanissimo guardiano della loro mandria di buoi. In paese le persone soffrono, sottomesse al regime di terrore imposto dai jihadisti, determinati a controllare le loro vite. Musica, risate, sigarette e addirittura il calcio, sono stati vietati. Le donne sono state obbligate a mettere il velo ma conservano la propria dignità. Ogni giorno una nuova corte improvvisata emette tragiche e assurde sentenze. Kidane e la sua famiglia riescono inizialmente a sottrarsi al caos che incombe su Timbuktu. Il loro destino muta improvvisamente quando Kidane uccide accidentalmente Amadou, il pastore che aveva massacrato “Gps”, il bue della mandria a cui erano più affezionati. Kidane sa che dovrà affrontare la corte e la nuova legge che hanno portato gli invasori.

⇒ Dopo il film

Un fotogramma da internet

Con l’aiuto di un motore di ricerca scegli un’immagine tratta dal film, stampala e preparati ad illustrarla ai tuoi compagni utilizzando queste indicazioni:

  • Chi sono i personaggi ritratti? Cosa stanno facendo?
  • Quali sono i loro stati d’animo?
  • Ti sembra che l’immagine che hai scelto sia rappresentativa del film, dei suoi contenuti e del messaggio che il regista ha voluto trasmettere?
  • Sono presenti degli oggetti o altri elementi che secondo te potrebbero avere un valore simbolico (paesaggio, luci, colori…)?

Spunti per la discussione

  • Descrivi la famiglia di Kidane, le relazioni che intercorrono tra i vari membri e il modo in cui si presentano esteriormente. In quale maniera essi cercano di sfuggire al controllo dei jihadisti?
  • Descrivi la realtà del villaggio controllato dai fondamentalisti. Quali attività sono vietate? Che strumenti usano per controllare che non vengano svolte?
  • Questo film offre uno sguardo multilaterale sull’Islam: l’imam e il capo jihadista sono due volti differenti della religione musulmana. Il primo cita il Corano, promuovendo un regno di pace che non ha niente a che fare con la violenza, il secondo dimostra una scarsa conoscenza della religione arroccandosi su elementi letterali che lo legittimerebbero a controllare il popolo. Individua il dialogo tra i due e ricavane gli elementi contrapposti. Quali sono le più evidenti contraddizioni?
  • Commenta l’ultima parte del film: ti sarebbe piaciuto vedere una conclusione diversa? Quale?

Scarica la scheda del focus: Timbuktu

22 Giugno 2014