Archivio tag: integrazione

Sostieni le donne rifugiate e non lasciarle #maisole

Quando la migrazione forzata è un’esperienza che coinvolge la famiglia, compresi i bambini, ritrovare un equilibrio in un nuovo contesto è particolarmente complicato. Un percorso reso più incerto dagli effetti della pandemia da coronavirus che continua ad avere un forte impatto sulle vite già precarie dei più vulnerabili. Insieme al Centro Astalli puoi assicurare beni essenziali alle mamme rifugiate e la continuità dell’apprendimento dei bambini rifugiati con la tua donazione. A Natale scegli di stare al fianco delle donne rifugiate e non lasciarle #maisole.

Il Rapporto annuale 2020 del Centro Astalli

Il Centro Astalli presenta il Rapporto annuale 2020: uno strumento per capire attraverso dati e statistiche quali sono le principali nazionalità degli oltre 20mila rifugiati e richiedenti asilo assistiti, di cui 11mila a Roma; quali le difficoltà che incontrano nel percorso per il riconoscimento della protezione e per l’accesso all’accoglienza o a percorsi di integrazione.

Firma per il tuo 5xmille ai rifugiati – Centro Astalli

Al Centro Astalli da 40 anni camminiamo al fianco dei rifugiati. Oggi in questo tempo di pandemia, continuiamo a farlo cercando di rendere il presente dei migranti forzati meno doloroso e meno difficile per le loro vite precarie e già duramente provate. Anche tu puoi fare qualcosa per loro. Basta la tua firma! Scegli di donare il tuo 5×1000 al Centro Astalli: codice fiscale 96112950587. Grazie!

Firma per il tuo 5xmille ai rifugiati

Al Centro Astalli da 40 anni camminiamo al fianco dei rifugiati. Oggi in questo tempo di pandemia, continuiamo a farlo cercando di rendere il presente dei migranti forzati meno doloroso e meno difficile per le loro vite precarie e già duramente provate. Anche tu puoi fare qualcosa per loro. Basta la tua firma! Scegli di donare il tuo 5×1000 al Centro Astalli: codice fiscale 96112950587. Grazie!

Migranti: a Sacrofano nel segno dell’accoglienza. La visita del Papa

Tre anni fa il Santo Padre ricordava come «di fronte alla tragedia di decine di migliaia di profughi (…) il Vangelo ci chiama, ci chiede di essere prossimi dei più piccoli e abbandonati. A dare loro una speranza concreta». E lanciava «un appello alle parrocchie, alle comunità religiose, ai monasteri e ai santuari di tutta Europa ad esprimere la concretezza del Vangelo e accogliere una famiglia di profughi».

Inaugurazione del Centro Matteo Ricci con la visita del Presidente della Repubblica

In un tempo in cui le porte dell’Europa sembrano chiudersi a chi chiede protezione da guerre e persecuzioni, il Centro Astalli, inaugura un nuovo centro d’accoglienza e integrazione per richiedenti asilo e rifugiati nel cuore di Roma, a pochi passi da piazza Venezia, nel complesso monumentale della Chiesa del Gesù, in via degli Astalli 13.