Italia

Febbraio 14, 2022

L’impatto della pandemia sui migranti e la questione afgana al centro del nuovo Rapporto ISMU

Presentato il rapporto ISMU sulle migrazioni, giunto alla sua XXVIII edizione.
Gennaio 21, 2021

Rotta balcanica: il Tribunale di Roma giudica “illegittimi” i respingimenti dei migranti

Le “riammissioni informali” praticate dal Ministero dell’Interno a partire dalla primavera 2020 ai danni di migranti in transito lungo la …
Gennaio 30, 2020

No al Memorandum Italia-Libia: la richiesta dei promotori della campagna Io Accolgo

Alla vigilia del rinnovo degli accordi Italia-Libia del 2 febbraio, i promotori della campagna Io accolgo, di cui il Centro …
Dicembre 3, 2019

Migranti: illeggittimi i respingimenti verso la Libia

Una sentenza del tribunale civile di Roma ha stabilito che i respingimenti dei migranti sono illegali e che inoltre coloro …
Novembre 22, 2019

Corte di Strasburgo: Italia e UE responsabili per le morti e le sofferenze dei migranti riportati in Libia

Responsabili per le morti e le sofferenze dei migranti riportati indietro dalla guardia costiera libica durante le operazioni di salvataggio …
Agosto 8, 2019

Migranti: 121 persone a bordo della Open Arms ancora senza porto

La nave Open Arms è da giorni in mare con a bordo 121 persone, soccorse nel Mediterraneo Centrale. Tra loro …
Maggio 19, 2019

Lettera dell’ONU all’Italia: no alla violazione dei diritti umani dei migranti

Con una lettera di undici pagine, l’ONU dichiara che “Ci sono fondate ragioni per ritenere che le direttive del governo …
Ottobre 17, 2018

Migranti: il numero dei respingimenti supera quello degli arrivi

Il numero delle persone migranti respinte in Libia nel corso del 2018 è stato superiore a quello degli arrivi.
Agosto 1, 2017

Salvare vite umane sia la priorità. La missione in Libia rischia di esporre i migranti a violazioni e morte. (1.08.2017)

Il Centro Astalli, Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati in Italia, esprime seria preoccupazione per la situazione dei migranti nel Mediterraneo, per la sostanziale indifferenza da parte degli Stati membri e dell’Unione Europea riguardo la condizione di pericolo e morte di migliaia di persone, e per le politiche di accordo con la Libia che da settimane occupano le Agende delle istituzioni nazionali coinvolte.
Buy now