Corrispondenze afghane

di Nico Piro
Poets & Sailors, 2020

(consigliato per il triennio delle superiori)

Una guerra dimenticata smette di fare notizia, perché va avanti da troppo tempo. È il caso dell’Afghanistan dove le ostilità non sono finite nel 2014, dopo il massiccio ritiro delle truppe occidentali. Attraverso le storie di persone che vivono in mezzo ad un feroce conflitto, il giornalista Nico Piro ci porta alla scoperta di un paese ancora nel caos – dove  il numero di vittime civili ha raggiunto il suo massimo storico, la produzione di oppio non è mai stata così alta, il governo “democratico” controlla solo metà del territorio – e di un popolo che custodisce una sorprendente resilienza e voglia di guardare al futuro. 

Buy now