Il mio nome è Khan

Regia di Karan Johar
India, 2010

Rizvan Khan, indiano di religione islamica, emigrato a San Francisco per vivere con il fratello e la cognata, è affetto dalla sindrome di Asperger, forma lieve di autismo. Risvan si innamora di Mandira, una ragazza madre di religione induista e, nonostante le proteste della famiglia, la sposa. I due sono felici fino all’11 settembre 2001 quando l’immane tragedia delle Torri Gemelle cambia il comportamento degli americani nei loro confronti. Quando un tragico evento spingerà Mandira a lasciare il marito, Rizvan, nella sua attonita semplicità, confuso e arrabbiato, attraversa l’America, cercando a tutti i costi di mantenere una promessa…

Buy now