QUANDO LE MONTAGNE CANTANO

NGUYỄN PHAN QUẾ MAI

EDITRICE NORD, 2021

Un paese, il Vietnam, segnato da carestie, guerre e rivoluzioni. Una famiglia divisa e tre generazioni di donne forti, che affrontano la vita con coraggio e determinazione. Una storia di speranza che si dipana lungo tutto il Novecento. Dal loro rifugio sulle montagne, la piccola Huong e sua nonna Dieu Lan assistono al bombardamento su Hanoi. Tornate in città, scoprono che la loro casa è completamente distrutta, eppure non si scoraggiano e decidono di ricostruirla. Per infondere fiducia nella nipote, Dieu Lan inizia a raccontarle la storia della sua vita: degli anni sotto l’occupazione francese e le invasioni giapponesi; di come tutto fosse cambiato con l’avvento dei comunisti; della sua fuga disperata verso Hanoi e della scelta di abbandonare i suoi cinque figli lungo il cammino, nella speranza che un giorno si sarebbero ritrovati. Quando la nuova casa è pronta, la guerra è ormai conclusa. I reduci tornano dal fronte e anche Huong finalmente può riabbracciare la madre, Ngoc. La guerra l’ha cambiata profondamente e toccherà a Huong aiutarla a liberarsi del fardello di troppi segreti.

11 Ottobre 2021