NEWS & EVENTS

Agosto 1, 2017

Salvare vite umane sia la priorità. La missione in Libia rischia di esporre i migranti a violazioni e morte. (1.08.2017)

Il Centro Astalli, Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati in Italia, esprime seria preoccupazione per la situazione dei migranti nel Mediterraneo, per la sostanziale indifferenza da parte degli Stati membri e dell’Unione Europea riguardo la condizione di pericolo e morte di migliaia di persone, e per le politiche di accordo con la Libia che da settimane occupano le Agende delle istituzioni nazionali coinvolte.
Agosto 1, 2017

Salvare vite umane sia la priorità. La missione in Libia rischia di esporre i migranti a violazioni e morte.

Il Centro Astalli, Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati in Italia, esprime seria preoccupazione per la situazione dei migranti nel …
Agosto 1, 2017

Walk with me – Il potere del Mindfulness

di Marc Francis, Max Pugh Francia, 2017
Luglio 31, 2017

Bodhisattva blues – Non sapevo di essere un Budda

di Edward Canfor-Dumas Piemme, 2017
Luglio 26, 2017

13 migranti morti al largo della Libia

13 migranti sono stati trovati morti nel corso di un'operazione di salvataggio di fronte alle coste libiche, riversi sul fondo del gommone, tra loro molte donne incinte o madri.
Luglio 19, 2017

Legge sulla cittadinanza: il ritardo dell’approvazione lede i diritti di 800mila bambini italiani

Il Centro Astalli, Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati, esprime preoccupazione e disappunto per il rinvio, a dopo la pausa …
Luglio 19, 2017

Legge sulla cittadinanza: il ritardo dell’approvazione lede i diritti di 800mila bambini italiani

Il Centro Astalli, Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati, esprime preoccupazione e disappunto per il rinvio, a dopo la pausa …
Luglio 19, 2017

Legge sulla cittadinanza: il ritardo dell’approvazione lede i diritti di 800mila bambini italiani

Il Centro Astalli, Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati, esprime preoccupazione e disappunto per il rinvio, a dopo la pausa …
Luglio 17, 2017

Arci, Caritas e Centro Astalli al Governo: l’onere della notifica non ricada sugli operatori

La legge n. 46/17 ha introdotto una serie di modifiche alla normativa in materia di protezione internazionale attribuendo agli operatori dell’accoglienza l’onere della notificazione degli atti e dei provvedimenti ai richiedenti asilo presenti nelle strutture di accoglienza.
Buy now