NEWS
& EVENTS
         

CULTURE
& SOCIETY
       

TOURISM
& DEALS
     
   

Novembre 12, 2021

Volti al futuro, con i rifugiati per un nuovo noi

Da 40 anni il Centro Astalli è al fianco dei richiedenti asilo e dei rifugiati che arrivano in Italia in fuga da guerre, persecuzioni, violenze, torture […]
Novembre 11, 2021

Comunicato stampa – I rifugiati incontrano il Presidente della Repubblica (11.11.2021)

Una giovane rifugiata nigeriana e una coppia di coniugi afgani accompagnati da p. Camillo Ripamonti, presidente del Centro Astalli, sede italiana del Servizio dei Gesuiti per […]
Novembre 11, 2021

I rifugiati incontrano il Presidente della Repubblica

Una giovane rifugiata nigeriana e una coppia di coniugi afgani accompagnati da P. Camillo Ripamonti, sono stati ricevuti dal Presidente della Repubblica.
Novembre 9, 2021

Migranti bloccati al confine polacco

Mentre si celebra l’anniversario della caduta del muro di Berlino e il sogno di un’Europa senza frontiere, migliaia di migranti vengono usati come armi di ricatto in un braccio di ferro al confine orientale dell’Europa.
Novembre 8, 2021

P. Arturo Sosa con i rifugiati per i 40 anni del Centro Astalli

Domenica 14 novembre 2021 alle ore 16.00 presso la Chiesa del Santissimo Nome di Gesù all’Argentina in Piazza del Gesù a Roma, il Preposito Generale della […]
Novembre 8, 2021

1981- 2021 da 40 anni al fianco dei rifugiati

1981- 2021 da 40 anni al fianco dei rifugiati. Riscopriamo il volto dell'ospitalità.
Ottobre 30, 2021

Strade di cicatrici

Il racconto vincitore “Strade di cicatrici” de "La scrittura non va in esilio", si è trasformato, grazie ai disegni di Mauro Biani, in una graphic novel.
Ottobre 30, 2021

La scrittura non va in esilio

I racconti primi dieci classificati dell’edizione 2020-2021 del concorso per le scuole superiori “La scrittura non va in esilio” e il primo del concorso per le scuole medie “Scriviamo a colori”.
Ottobre 28, 2021

Presentato il nuovo Dossier Statistico Immigrazione: il Covid, la crisi e la vita degli stranieri.

Sono 281 milioni di migranti nel mondo (9 milioni in più rispetto al 2019), 82,4 milioni di migranti forzati e 1.427 morti e dispersi nel Mediterraneo.